Home » Passioni » Kulm Hotel
Kulm Hotel

St. Moritz

Kulm Hotel St. Moritz. Un tour fra i cinque stelle dell’Engadina – una meta che in quest’anno di turismo a vocazione forzatamente nazionale potrà far sognare pur restando in patria  non può che prendere le mosse da quello che ha inaugurato questa gloriosa tradizione: il Kulm Hotel di St. Moritz.

Già l’episodio che prelude alla sua nascita ha un sapore aneddotico: in visita alla pensione Faller, quando la moglie inciampò sulle scale, Johannes Badrutt avrebbe esclamato “Wo du dich setzest, da lass uns bleiben” (Rimarremo dove ora sei seduta).

I due coniugi cominciarono così ad affittare quella struttura di soli 12 letti ma dallo straordinario panorama sul vicino lago, per poi azzardarne l’acquisto due anni dopo per 28.500 franchi. Fu l’inizio di una lunga tradizione, il cui prestigio viene ancora oggi omaggiato dallo stile dell’hotel, che preserva amorevolmente i decori originali. Tuttora si possono ammirare alcuni mobili scelti da Badrutt nei suoi viaggi in Italia per l’ala occidentale, inaugurata nel 1887. Al contempo l’albergo ha sempre guardato verso il futuro, sull’esempio del suo visionario fondatore. Non a caso, il Grand Restaurant del Kulm fu il primo locale dotato di illuminazione elettrica in Svizzera: il Natale del 1878 Johannes regalò ai suoi ospiti l’emozione suscitata in lui dalle prime installazioni luminose ammirate all’esposizione uni- versale di Parigi. Nel frattempo, la fama di St. Moritz non mancava di crescere: per diffonderne la voce, un gruppo di turisti inglesi fondò persino il primo magazine turistico della regione, The St. Moritz Post, designando il Kulm Hotel a suo quartier generale. Sempre il Kulm ha ospitato nel suo parco la cerimonia inaugurale delle Olimpiadi invernali nel 1928 e nel 1948.

Molte le ristrutturazioni, gli ampliamenti e le migliorie succedutisi: negli ultimi 20 anni si sono spesi oltre 150 milioni di franchi. L’offerta culinaria costituisce poi quella che il Kulm definisce “la sua sesta stella”, come d’altronde per tutti questi hotel di lusso, che molto investono in chef pluripremiati (da quest’anno, due stelle per Igniv by Andreas Caminada al Badrutt’s Palace e per Da Vittorio di Enrico e Roberto Cerea al Carlton Hotel, entrambi a St. Moritz).
Leggendaria la pista Cresta Run, inaugurata nell’inverno 1884-85, unica esistente per questa disciplina simile allo skeleton. E per provare l’ebbrezza di una discesa a tutta velocità si può prenotare un giro sulla pista olimpionica di bob St. Moritz-Celerina, la più antica al mondo e la sola in ghiaccio naturale, situata proprio nell’area del Kulm Hotel: 75 secondi di pura adrenalina nel corso dei quali si toccano i 135 km/h.

Indirizzo: Via Veglia 18, 7500 St. Moritz
Telefono: +41 081 836 80 00

Condividi:

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram

SCRAP Dogtown California

Categories

OD Shop

odshop.ch

Categories

TICINO Motori

Social Media